LODE AGLI UOMINI CHE AMANO LE PROPRIE DONNE 8 marzo 2019

LODE AGLI UOMINI CHE AMANO LE PROPRIE DONNE 8 marzo 2019

 

Non fanno
notizia. 
I giornali e la tivù non sprecano una sola parola per parlare di loro.
Degli uomini, di ogni età, che amano davvero le loro donne. 
Diversissimi  da quei 
maschi  che danno ossigeno  alle cronache più raccapriccianti.   Se di loro si occupano fin troppo i
media,  a me piace parlare di fatti
reali, sotto gli occhi di chi vuol apprezzare, 
e di cui sono protagonisti proprio gli uomini. Il loro numero è più alto
di quanto si creda.   
Uomini capaci di
aiutare, comprendere, incoraggiare, apprezzare le loro donne. Che,  in decenni di matrimonio o convivenza, mai le
hanno picchiate, tradite, né  hanno inflitto
loro il dolore del rifiuto o dell’abbandono. Uomini che sanno far ricorso al
bagaglio di pazienza anche nella malattia e riescono a fare cose a volte
impensabili per la natura maschile.   
Se
ci fosse qualcuno che non mi crede, me lo dica. Sarò ben felice di stilare una
lista, con situazioni  vere che ho modo di
apprezzare.   Ne vedo molti accanto a
mogli ammalate. Le accudiscono,  con
dedizione ammirevole, quando ictus malefici tolgono loro l’autonomia. Le imboccano
 e puliscono,  ringraziando Dio di averle ancora.  Le sostengono se cadono in depressione, disegnando
per loro la strada della ripresa.   
Ho
visto un anziano signore  scaldare tra le
sue le mani fredde della moglie, nella bara. 
Lo sguardo  di un amore  senza pari. 
Un altro  coprire la moglie  inferma di ogni attenzione possibile, facendo
cose che mai avrebbe immaginato. Come fare il bucato o aiutarla nei gesti più
personali, riuscendo perfino a sorridere.  
Questi uomini, il più delle volte invisibili,  vivono accanto a noi.   
Non sono perfetti, certo, ammesso che la
perfezione esista.  Ma il bello sta nel
fatto che molti sono giovani.  Pronti ad
aiutare le proprie donne, anche nelle faccende e nella cura  dei figli. Senza porsi i confini di
competenze. Uomini che non si ubriacano, non giocano nemmeno al gratta e vinci,
e non cercano distrazioni che possano danneggiare alcuno. Che lavorano sodo e
si preoccupano costantemente della famiglia, delle loro mogli o compagne, verso
le quali nutrono quel senso del rispetto che sembrerebbe  passato di moda.    
Uomini reali, che riescono a tornare a casa
senza  vomitare rabbia e stanchezza,
disposti ad ascoltare senza per forza giudicare. Che sanno inventare gesti gentili
al di fuori di compleanni e anniversari. 
A questi uomini va la mia lode.  A compensare 
l’infamia di quelli che le loro donne le terrorizzano,  le zittiscono,  ne azzerano i talenti, spesso solo per
invidia, o perché le considerano proprietà senza valore.
 
 Invece, vedo, con sollievo e speranza, uomini
che condividono le soddisfazioni  delle
loro donne e le spronano ad andare avanti.  Non sono eroi né principi azzurri.   
Ma semplici schegge di speranza  in questo pazzo mondo che  gorgheggia 
violenza, in particolare contro le donne.
Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

Avatar

francesca

grazie e lode a te testimonianza di amore e comprensione non solo nel tuo focolare ma verso tutti chi ti è vicino

Rispondi

8 Marzo 2019
Avatar

daniela

Pierina come sempre grande…..pienamente d'accordo

Rispondi

8 Marzo 2019

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag