BERTIOLO – VIRCO (UD) 67 terne alla Gara Triveneta Bocce, tra le più grandi del Triveneto. 24 agosto 2018 - Pierina Gallina news

BERTIOLO – VIRCO (UD) 67 terne alla Gara Triveneta Bocce, tra le più grandi del Triveneto. 24 agosto 2018

Ben
67 terne (numero grandioso che colloca la Gara Triveneta Bocce tra le
più importanti del Triveneto) hanno partecipato alla Gara
di bocce promossa dalla Società Bocciofila di Virco nella
sua sede, il Bar Primavera, in Piazza del Popolo.

Sul
podio, la squadra della Spilimberghese,  con il sindaco Enrico Sarcinelli in veste di bocciofilo,  la Sanmartinese, 2°
classificata, la squadra dell’Orsago, 3° pari merito con la Spilimberghese.  I complimenti e un premio speciale sono
stati riservati all’arbitro Caterina Venturini.
 

Nonostante la pioggia che
ha imposto lo spostamento alla bocciofila di Codroipo per le partite, ben 67
terne hanno aderito alla Gara, con partecipanti provenienti da ogni
dove.   

La Gara è il fiore all’occhiello
della Società bocciofila di Virco, nata nel 1971, presieduta da Dino
Schiavo, nativo di Virco ma residente a Pordenone, autentica e instancabile
anima  del sodalizio.   

Ma la Bocciofila gode della collaborazione
di tutte le associziaoni del territorio e del generoso supporto di Ennio Lant, 
gestore insieme alla moglie, dell’unico Bar di Virco
, e promotore di attività
sociali che convogliano centinaia di persone 
aderenti ai vari tornei proposti, dalla briscola alle bocce alle
grigliate per mille a un prezzo.  “ La
gara è tra le più grandi del Triveneto e il numero di partecipanti non ha
eguali”. 

L’anno scorso, abbiamo ospitato ben due campionati nazionali di
bocce e siamo candidati a ospitare  anche
quello del 2019” dichiara.   

La grande partecipazione
è stata sottolineata dal plauso del sindaco di Bertiolo, Eleonora
Viscardis,  del Presidente del Consiglio
Regionale Zanin, del Presidente  della Società Bocciofila di Pordenone
Zambon, del Presidente provinciale Venturini  e di molti altri.
 
 

Per
le tante autorità presenti, vanno premiati i valori della solidarietà,
dell’amicizia, dell’investimento sul cuore di tutti i volontari che rendono
possibili queste manifestazioni.

Condividi

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

Eleonora

Grazie. Ottimo articolo.

Rispondi

25 Agosto 2018

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag