TERME di CATEZ (Slo) – FELICITA’ D’ACQUA PER I BAMBINI – 11-14 febbraio 2018

TERME di CATEZ (Slo) – FELICITA’ D’ACQUA PER I BAMBINI – 11-14 febbraio 2018

    Terme di Catez, (Catez ob Sabi – Brezice)  con la Riviera Termale Invernale è il maggiore complesso coperto di piscine per un parco divertimenti in acqua calda termale di oltre 2 300 mq. 

Sotto le tre cupole ecco in parata piscine, whirlpool, cascate, letti
massaggiatori, onde del fiume rapido, toboggan trampolino o kamikaze.

Insomma, un posto magico per i bambini che godono di fantastiche esperienza acquatiche. Quattro giorni  al caldo delle Terme, ammirando la neve scendere tranquilla, al di là delle  vetrate.  

Occasione perfetta per immergersi nelle letture o, semplicemente, per trovare del tempo personale da spendere in libertà.  


Divertimento e allegria a braccetto. Hotel Toplice, Catez, Terme. Collegamento diretto alla Riviera invernale dall’Hotel Toplice, dalla camera in accappatoio. Per i massaggi in centro SPA Hotel Catez, raggiungibile tramite tunnel coperto e riscaldato di circa 150 m. dall’Hotel Toplice.
Le
terme, enorme parco acquatico con acqua calda, sono
composte da tre enormi cupole collegate tra loro e sono molto ben
studiate per il divertimento dei bambini, dei ragazzi e quindi dei
genitori.  Nella
prima c’è un’immensa piscina con una zona di idromassaggi, giochi
d’acqua, cascate, una grotta, una piscina per bambini molto piccoli (che
è molto bassa e molto calda), due accessi a una piccola zona esterna
e un lunghissimo e bellissimo scivolo arancione. 

Si accede a questo
scivolo da una scalinata all’interno della cupola (quindi in zona
riscaldata) e dopo un percorso tra luci e tornanti su un tubo chiuso ci si trova proiettati nella piccola parte esterna
delle terme, collegata a quelle interne. 

Ha un’ottima pendenza,
nonostante sia lungo e alto non è affatto pericoloso per i bambini. 

Nella seconda cupola c’è una piscina
divisa in due parti tra loro collegate. 

La prima degrada lentamente da
pochi centimetri fino a 1.85 m e in certe ore vengono attivate delle bellissime onde artificiali. Nella seconda
parte c’è  l’arrivo di due scivoli: uno blu e uno giallo, molto adatti ai bambini che già dai 3-4 anni
riescono a utilizzarli in autonomia. Quello blu è un tipico scivolo con
un paio di curve: è abbastanza veloce ma non pericoloso. 

Quello giallo è
più originale e molto apprezzato dai bambini: è un po’ più lento, più
largo ed a metà ha una piscina intermedia dove ci si ferma per lanciarsi
per l’ultimo tratto.
Nell’ultima cupola c’è una prima zona con una
piccola piscina di arrivo di due scivoli, uno verde e uno con la parte
superiore bianca ma terminale arancione, e una piscina totalmente
separata con la nave dei pirati. Lo scivolo verde è dritto e molto
veloce, adatto a ragazzi.  

La nave dei pirati è perfetta per bambini più piccoli . 
L’acqua è profonda solo 20-25 cm, è molto calda e ha
piccole scalinate, piccoli scivoli e molti giochi d’acqua.
Terme Catez è luogo 
consigliatissimo alle famiglie. Poco adatto a chi cerca la
quiete.

                                                             Terme perché? 
Per la liberta di stare in accappatoio e
ciabatte. 
Di perderti in un libro. Annusare la noia creativa o sonnambula. 
Godere
dell’informalità, di stare bene anche senza trucco, senza il pensiero “Oh Dio, cosa
mi metto?” 
Di non dover fare per forza qualcosa. 
Di non dover fare. 
Avere la libertà di stare ferma sullo sdraio o in acqua, entro i confini
del voluto. 
Senza orologio incessante che preme. 
Solo da guardare, ogni tanto,
più per abitudine che per bisogno. 
Stare al caldo e guardare la neve che si
posa con garbo su alberi e cose, svuotando la mente a ogni fiocco un po’ di più. 
Di poter dormire…  nonostante il rumore dell’acqua, del brusio di bambini e persone. 
Di dormire, cullata dal caldo universale. 
                             Che sia
questo il relax di cui di parla tanto?

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

Avatar

Laura - Bologna

il suo blog mi è stato utile. così so cosa aspettarmi quando andrò a Catez. Grazie

Rispondi

26 Febbraio 2018

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag