CONCERTO CORALE “IL TEMPO” – SCUOLA DI MUSICA “CITTA’ DI CODROIPO” (UD) 3 maggio 2014

CONCERTO CORALE “IL TEMPO” – SCUOLA DI MUSICA “CITTA’ DI CODROIPO” (UD) 3 maggio 2014

 

 al Teatro “Benois” di Codroipo (UD) – Saggio Corale di fine anno della Scuola di Musica “Città di Codroipo” – tutto esaurito e tante persone fuori. Applauditissimi tutti gli allievi, dai più piccoli al super Coro.                                      Tema 2014: IL TEMPO

Il Tempo in festa. A Tempo di musica. Sul far della
sera e di Tempo sereno. Un Tempo che  ha trovato casa al teatro Benois ma si è
sparpagliato come un fringuello a cercare ugole consenzienti alla sua voglia di
cantare e di essere cantato. E ne ha trovate di tutte le fogge.  Umane prima di tutto. Dalle  disincantate 
ugole bambine, anche piccole piccole, a partire dai tre anni di Tempo
vissuto. Ma ha scovato melodie anche nelle ugole adulte, cioè  quelle coltivate da un  Tempo più lungo, come nel Coro 5 e nel
magistrale Super Coro.   E ne ha trovate
perfino di legno nell’orchestra d’archetti e nel naso rosso da clown  degli allievi di Teatrando, anche
presentatori impeccabili.   Il Tempo ha
sbattuto le sue ali portando nutrienti melodie dal palcoscenico fino all’ultima
poltrona del teatro, gonfio fino a scoppiare. Di gente e di gioia. Con il
rammarico di aver dovuto chiudere  le
porte a tantissime orecchie affamate di armonia.
Chi c’era ha vissuto un Tempo davvero elegante. Uno
di quelli che entrano  a far parte di un
patrimonio personale che non si può comprare ma solo Vivere.
Durante il concerto il Tempo mai si è  messo in posa,  nonostante fosse  il protagonista.
Si è semplicemente lasciato cullare da un
sorprendente mix  di parole che cantavano
Lui,  in un ventaglio colorato di lingue,
dal friulano all’inglese, bulgaro, argentino e turco.  
Il Tempo delle stagioni ha rincorso i
tuoni,  i lampi  e le notti buie, e poi si è riposato
sull’ovale dell’arcobaleno. 
Il Tempo del
vento ha mosso  i pini sotto la “Pioggia
che va” quando “Scende la pioggia” per poi sparire e  nascondersi “Sotto questo sole”.  
Il Tempo della musica ha ballato  il valzer, il tango e la samba, in braccio a
violini e dintorni. 
Il Tempo
dell’orologio, quello che vive di infiniti 
“Tic Tac” senza sosta né vacanza ha fatto amicizia con il Tempo del
respiro, della luna,  del battito di mani
e di piedi “crock, shock, brock, clock”.  
 

                       Maestra Micaela Del Giulio dirige il coro dei bambini dalla 3° primaria alla 5°.

 Gli allievi di “Teatrando” presentano l’intero saggio con sapienti improvvisazioni

                                           Coro dei più piccoli, dai tre anni

                                                       Complicità anti emozione…

 

                                           

 

                                                              in concentrata attesa

 

                                                                   

                 
                                            Maestra Elena Blessano dirige l’orchestra d’archetti

Gruppi di formazione musicale, dalla 1° alla 3° primaria. Dirige maestro Daisy Togni

                                               Luca, con la tromba, ammira da dietro le quinte

   Intermezzo a cura dei ragazzi del progetto “Teatrando”. Docenti Monica Aguzzi e Geremy Seravalle

                                       Il maestro Giorgio Cozzutti, Direttore della Scuola

                                                Pubblico incantato dietro le quinte

 Coro 5: canta “Arriva l’estate” di C. Bresgen, Vento dell’est, “E’ la pioggia che va” dei The Rokes

                                                 Super Coro canta “Scende la pioggia” e “Sotto questo sole”
                  
Il Tempo di tutti i cori insieme, all’unisono, sul filo di un’ emozione unica, ha chiuso il concerto  con “Tieni il Tempo” degli 883,   dal sapore  di adrenalina buona che solo il cantare fa nascere ed esplodere senza paura di giudizio e di rifiuto.

 
Perché la Musica è dono e non chiede altro che di appartenere a tutti.

                                                            Coro 5, a fine concerto.
A settembre riprenderà l’attività con la speranza di accogliere nuovi coristi adulti.

                                                  Flavio Franzolini, fotografo ufficiale

                                                    con Maestra Micaela

                                           ed il Vicesindaco di Codroipo, prof Ezio Bozzini

                                          Annalisa De Vittor, Maestre Micaela e Elena
Un concerto da incorniciare. Semplicemente!

 
Questa  è l’opportunità  pulsante della scuola di Musica “Città di Codroipo”, in via 4 Novembre,  sempre aperta a chiunque voglia conoscerla,  bandendo limiti anagrafici e di presunte “stonature”.
Lì c’è davvero posto per tutti.   Info: www.scuolamusicacodroipo.it      Tel: 0432 901062
Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag