MUSEO ARCHEOLOGICO di CODROIPO (UD) - Pierina Gallina news

MUSEO ARCHEOLOGICO di CODROIPO (UD)

Il museo archeologico di Codroipo, collocato nelle ottocentesche ex carceri, raccoglie reperti locali dall’età del bronzo al Rinascimento, con un’ampia sezione di età romana, che provengono da scavi e ricognizioni effettuati nel territorio negli ultimi anni.

Tra i materiali esposti si segnalano reperti protostorici provenienti dai castellieri di Rividischia e Gradiscje; anfore e altre ceramiche di età augustea, fase storica più rappresentata sul territorio; corredi della necropoli romana di Iutizzo, che ha restituito 69 tombe databili dal I sec. a.C. alla metà del IV sec. d.C.; reperti e inumati provenienti dalla necropoli longobarda, situata probabilmente nell’attuale centro del paese (Alto Medioevo); ceramica policroma rinascimentale.

Al contempo è visitabile la vecchia prigione, ristrutturata mantenendo l’impianto e i serramenti originali.

                                          Curatrice del Museo: Dott.ssa Costanza Brancolini

Il Museo Archeologico di Codroipo è stato istituito in seguito alle ricerche archeologiche svoltesi a partire dagli anni 80 nel codroipese e nei territori limitrofi. Le indagini hanno riguardato numerosi contesti pertinenti a varie epoche, dalla protostoria fino all’età moderna.
Il percorso espositivo del Museo inizia con la presentazione dei materiali emersi dai recenti scavi dei Castellieri di Rividischia e della Gradisce: si tratta di due castellieri di pianura, delimitati da un terrapieno, circondati da un fossato, di forma pentagonale l’uno e quadrangolare l’altro.
Si possono osservare al Museo alcuni grandi vasi biconici decorati, olle, tazze, frammenti di recipienti vari. Gli scavi più significativi che hanno restituito materiali databili a questa fase sono quello di piazzetta Marconi, nel centro di Codroipo, e quello della necropoli di Iutizzo.
Il contesto dei ritrovamenti di piazzetta Marconi è rappresentato da frammenti di raffinate coppe in terra sigillata e del tipo Sarius, alcuni dei quali con il bollo del produttore, bicchieri e coppette a pareti sottili, un coperchio in ceramica semidepurata, una brocca, olle e vasetti frammentari in ceramica comune, barattoli e olle in ceramica grezza.
Nel periodo longobardo l’attuale centro di Codroipo era occupato da una necropoli: dagli scavi finora eseguiti sono emersi i resti di almeno quindici salme risalenti a tale periodo, alcuni inumati sono esposti al Museo con i relativi corredi funebri.
Il percorso cronologico del Museo prende in esame anche la fase rinascimentale di Codroipo, testimoniata dai ritrovamenti effettuati durante gli scavi nella zona del duomo e in altri punti del centro del paese.

Civico museo archeologico di Codroipo Via Santa Maria Maggiore
33033 Codroipo (Ud)
Tel. +39 0432 820174
Fax +39 0432 824696
www.comune.codroipo.ud.it
museoarch@qnet.it

Orario apertura
martedì e domenica dalle ore 09.30 alle 12.30
Apertura a richiesta in altre giornate

                                                   Foto d’epoca di Codroipo

                                             Scolaresca in piazza a Codroipo. Insegnante Pierina Gallina

Condividi

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag