Mi voglio bene

Mi voglio bene

Mi voglio bene
Anche se ho mani di pasta frolla,
mille idee inconcludenti,
paura di rimproveri e giudizi.

Mi voglio bene
quando i miei occhi si bagnano
per un film, un sorriso sincero,
una musica che mi possiede,
un abbraccio di bimbo
che mi dice “Ti voglio bene”.

Mi voglio bene
anche se sono quella cha non capisce niente
che non si orienta,
che non sa decidere,
che non ha senso pratico,
che non capisce la logica e la matematica.

Mi voglio bene
quando sbircio dalla mia finestra di luce
le solitudini su due gambe
che passano sulla mia strada,
a capo chino,
a passi lenti
e sento mio il loro urlo
diventato silenziosa abitudine.

7 febbraio 2010

Condividi
Tags:
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag