L’ISTITUTO COMPRENSIVO di CODROIPO (UD) SI PRESENTA CON “ MENS SANA IN CORPORE SANO”, IN AUDITORIUM, 26 nov 13

L’ISTITUTO COMPRENSIVO di CODROIPO (UD) SI PRESENTA CON “ MENS SANA IN CORPORE SANO”, IN AUDITORIUM, 26 nov 13

CODROIPO

26 novembre 13:  ISTITUTO
COMPRENSIVO DI CODROIPO, SQUADRA VINCENTE NEL NOME DELLA SALUTE 


 

                                              Dirigente Dott.ssa Patrizia Pavatti

Per
“Mens sana in corpore sano” auditorium infiammato dai sorrisi e dall’adrenalina
scoppiettante di tanti allievi  della
primaria e della secondaria di 1°grado, davanti alla  folta platea di genitori, docenti, autorità.
Entusiasta la dirigente Dott.ssa Patrizia Pavatti. “Colpo d’occhio
straordinario in una serata che ho caldamente voluto  per presentare il neonato Istituto
Comprensivo, mastodontico ma ricco di eccellenze. Sullo sfondo dell’Offerta
Formativa, l’Istituto esce all’aperto 
perché da solo non ce la può fare. Ha bisogno dei genitori, degli enti,
dei comuni, del dialogo in verticale e costruttivo dei docenti. Ha bisogno di
essere visibile, di far parte del territorio. Non è soltanto scuola ed enti ma
Comunità “. Al tavolo dei relatori  i
sindaci di Bertiolo e Varmo, gli assessori di Camino e Codroipo. Flavio
Bertolini, per Codroipo “ Esprimo l’orgoglio della comunità per l’approccio con
la scuola ed il grazie per l’impegno e la meravigliosa iniziativa” Mario
Battistutta, sindaco di Bertiolo “ L’identità culturale nasce dalla rete di
amministratori e corpo docente e non docente e le associazioni”. Nicola
Locatelli, Vice sindaco di Camino al T “ La scuola può trovare nelle comunità e
nelle associazioni la forza propulsiva. Non sono le risorse a fare un
territorio. Qui si incontrano il comune più grande, Codroipo, con quello più
piccolo, Camino e, tramite la scuola, hanno trovato la connessione. La scuola è
basata sui valori. Se sapremo difendere questo importante mattone, ovvero la
nostra scuola, sono convinto che il nostro territorio saprà farsi rispettare in
tutta la Regione”. Sergio Michelin, sindaco di Varmo “ In un momento
particolarmente difficile, non possiamo non tener da conto i nostri ragazzi. Il
nostro futuro è in loro. Stare insieme vuol dire che possiamo essere unici ed
avere un futuro”. La parola agli allievi, coordinati  dal maestro 
Juri Cecobelli del Movimento 3S, “ Sport, Scuola, Salute”.  In scena con i salti gli allievi della 3° B e
C della primaria Candotti  di Codroipo,
con le docenti Chiara Cozzutti e Rita Cacciola. Con i rotolamenti gli allievi
della 3° A e B di Varmo,  con le docenti
Nadia Mariotti e Danila Blasinutto. Con le corse all’indietro e giochi di
equilibrio gli allievi della 3° A della Candotti e 3° C della Fabris con le
docenti Adriana La Cognata e Federica Costantini. Con i salti ad ostacoli la 4°
A Candotti e 4° C Fabris con le docenti Sofia Baracetti e Sabrina Chiminello.
Con i lanci e lo strisciare gli allievi della 4° B Candotti e 3° Bertiolo, con le docenti Eva Longo e Annalisa Macoratti. I
rappresentanti delle classi terze della secondaria 1° di Codroipo, coordinati dal Prof. Sandro Fabello,  con un
significativo spettacolo sul valore dello sport “Si può dare di più”. Degni di
nota   i dati e le riflessioni espressi
dagli esperti.  “Alimentazione  e movimento” 
del   Prof. Daniele Fedeli,  ricercatore di Pedagogia Speciale,
Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi di Udine. “Movimento
in 3 S “ a cura della  Dott. ssa Rita
Malavolta,   Project Manager del progetto
regionale,  “OKkio alla Salute”   del Dr. Luca Ronfani, Unità di Epidemiologia
e Biostatistica Ist. Materno Infantile IRCCS Burlo Garofalo di Trieste, con  i risultati dell’indagine 2012 regione Friuli
Venezia Giulia.  27% è la percentuale
preoccupante dei bambini in sovrappeso. “Muoviamoci con il territorio” con il  Prof. Claudio Bardini, coordinatore provincia
di Udine per l’educazione motoria, fisica e sportiva. E l’ospite di eccezione,
Michele Pitaccolo, campione del mondo di ciclismo,  specialità paraolimpica.  “Bravi ragazzi, avete fatto un capolavoro” ha
concluso la Dirigente Pavatti “ Lo sport è parte fondamentale di ogni uomo e di
ogni donna e la sua assenza non potrà mai essere ricompensata”. Un messaggio di
apertura e condivisione che va a braccetto con il Movimento 3 S “Scuola, Sport,
Salute”. Un primo passo importante dell’Istituto Comprensivo verso il
territorio, a vele spiegate verso la strada 
della condivisione. 

 

Martedì 26  novembre alle 
20, in auditorium di Via 4 novembre, 
appuntamento con l’Istituto Comprensivo codroipese, uno dei più grandi
d’Italia, che raggruppa le scuole dell’Infanzia, primarie e secondarie di primo
grado dei comuni di Bertiolo, Camino al T, Codroipo, Varmo. “MENS SANA IN
CORPORE SANO” è
il titolo dell’evento
rivolto a genitori e studenti delle primarie e secondarie di primo grado,  voluto dalla Dirigente Scolastica Dott.
Patrizia Pavatti, in servizio dallo scorso settembre.

Sua volontà è ampliare la comunicazione tra l’Istituto Comprensivo e
l’utenza, favorendo l’apertura a tutto tondo e la condivisione della vita delle
scuole con famiglie e territorio.  Dalle
idee ai fatti il passo è stato brevissimo. Dopo  la conoscenza diretta delle varie scuole e del
loro vissuto, il rinnovamento del sito, dalla veste grafica ai contenuti, la
Dirigente ha promosso questa serata in sinergia con i sindaci dei quattro
comuni  per una presentazione  faccia 
a faccia.

La serata verterà sulla presentazione del Piano dell’offerta Formativa
con particolare focus sui progetti per i corretti stili di vita. Sarà
arricchita dalle esibizioni di alunni che partecipano al progetto “Movimento in
3 S”, sport, scuola, salute,  da vari
intermezzi con gli alunni della Scuola Primaria, dalle  
“Riflessioni educative sul tema del
movimento e dell’alimentazione”, a cura del Prof. Daniele Fedeli,  ricercatore
di Pedagogia Speciale, Dipartimento
di Scienze Umane dell’Università
degli Studi di Udine.  La Dott. ssa Rita
Malavolta,   Project Manager del
progetto regionale,  presenterà il
Progetto “Movimento in 3 S” e il Dr. Luca Ronfani, Unità di Epidemiologia e
Biostatistica Ist. Materno Infantile IRCCS Burlo Garofalo di Trieste, produrrà
i risultati dell’indagine 2012 regione Friuli Venezia Giulia “OKkio alla
Salute”.

Seguiranno gli
interventi del Prof. Claudio Bardini, coordinatore provincia di Udine per
l’educazione motoria, fisica e sportiva sul tema  “Muoviamoci con il territorio” e di Flavio
Bertolini,   Assessore allo sport Comune di Codroipo.
Ospite di spicco Michele Pitaccolo, 
campione del
mondo di ciclismo,  specialità
paraolimpica.

La chiusura della serata sarà affidata agli
alunni dell’Istituto Comprensivo. 
Per info www.iccodroipo.it


BERTIOLO:


DONO DELLA BANCA DI CREDITO
COOPERATIVO DELLA BASSA FRIULANA ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO DI CODROIPO.



Nella lingua inglese c’è un verbo molto bello e molto usato,
dai testi delle canzoni più in voga ai discorsi dei leader politici…


Si tratta del verbo To care.

Sarebbe difficile tradurlo in italiano con un solo vocabolo;
piuttosto è l’insieme di certe espressioni come:

prendersi cura di…

preoccuparsi per..

dare importanza a

Ecco, è questo che in cinque anni di frequenza hanno saputo
dimostrare gli ex-alunni delle classi quinte di Bertiolo.

I ragazzi con semplicità hanno amplificato la loro
sensibilità fino a contagiare il cuore degli adulti, che hanno saputo
concretizzarla attraverso una generosa donazione all’Istituto Comprensivo da
parte della Banca di Credito Cooperativo della Bassa Friulana, destinata
all’acquisto di un banco antropometrico e sussidi didattici della Erickson. Un
sostegno destinato all’integrazione e all’inclusione per lo star bene a scuola,
per star bene con se stessi e per star bene con gli altri.

Fa veramente piacere constatare che esistono persone ed
Istituzioni che pensano alla Scuola, bene di interesse primario nella
formazione dei futuri Cittadini.

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag