“Il Ponte” febbraio 2010
BERTIOLO

10° LABORATORIO TEATRALE PER RAGAZZI CON CLÂR DI LUNE

Con grande successo di adesioni è iniziato il 6 febbraio il nuovo corso, giunto alla decima edizione, del laboratorio teatrale “L’ officina dei desideri”. Ideato e curato dalla Compagnie teatral “Clâr di Lune”, capitanato da Loredana, Manuela e Mario, è riservato a bambini e ragazzi che frequentano la primaria e la secondaria di 1° grado. Il tema di quest’anno è “il fantastico circo dei desideri” incentrato su attività sperimentali riguardanti l’affascinante mondo circense. Un’immersione virtuale come pretesto per inventare storie ed avventure, imitare personaggi ed artisti, domare animali e sperimentare le sensazioni che il circo sa suscitare nei cuori della gente. Il laboratorio si sviluppa in due gruppi paralleli che si incontrano per 12 volte presso la sede di “Clar di Lune”.
E’ in programma anche lo spettacolo finale interpretato dai corsisti, sabato 8 maggio, in orario serale, in auditorium.
Sito internet Clar di Lune www.clardilune.altervista.org

CAMINO
IL LIBRO DI FALZARI DA FERRIN

Viaggiatore innamorato delle distese di sabbia, ha percorso nei modi più avventurosi deserti di mezzo mondo. E’ stato corrispondente consolare dell’ambasciata italiana per il sud tunisino per molti anni. E’ stato membro fondatore della sezione regionale WWF e sempre in prima linea in difesa dell’ambiente. Ora caminese, è l’autore di “Battaglie” , il suo libro d’esordio. Franco Falzari, architetto e poeta, ha presentato la sua prima raccolta letteraria presso l’ l’Az. Agricola Ferrin a Bugnins di Camino al T., con l’introduzione del Prof. Mario Turello. Il libro è decisamente originale in quanto poema storico in versi. Costituisce anche un esempio di forte critica verso la barbarie della guerra e la società militarista, in qualsiasi tempo storico sia avvenuta. I contenuti perentori obbligano il lettore a riflettere.

CAMINO

52 CAMINESI DA DON RENZO A L’AQUILA

Fino all’Aquila, a portare solidarietà concreta a Don Renzo Narduzzi, nato a Camino e s acerdote nella comunità più colpita dal terremoto d’Abruzzo. Novemila euro gli sono stati consegnati dalle mani del parroco Don Antonio Raddi, del sindaco Beniamino Frappa e da 52 parrocchiani caminesi. Un pellegrinaggio che ha unito alla visita all’Aquila anche l’udienza dal Papa Benedetto XVI e la visita al santuario della Madonna nera e della Santa Casa di Loreto. L’ intensa esperienza spirituale vissuta dai caminesi ha lasciato loro un’impronta indelebile nel segno della sincera solidarietà.

CAMINO

E ‘ ATTIVO LO SPORTELLO TELEFONICO PER L’ ALZHEIMER

Chiunque, tra i familiari di un ammalato di Alzheimer, avesse domande, dubbi, richieste di consulenza ed aiuto concreto, ora può trovare risposte al telefono. Infatti è attivo, dal primo gennaio, un numero di cellulare, 338.9720008. Il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 18 alle 19, risponde alle chiamate l’assistente sociale Stefania Ferreri, profonda conoscitrice della patologia. Saprà fornire risposte e consigli agli associati su come comprendere gli esiti e i certificati medici, sulle incombenze burocratiche, sui diritti dei malati di Alzheimer o, semplicemente, saprà ascoltare chi ha bisogno di dare libero sfogo al dolore. «Il morbo di Alzheimer è una malattia che non ha soluzioni a livello medico – chiarisce Stefania Ferreri, che collabora da cinque anni con l’associazione Amici Centro Studi Internazionale Perusini-Alzheimer” di Camino al Tagliamento – ma basta davvero poco per offrire un po’ di speranza ai familiari. Secondo la dottoressa, quindi, è necessario dar vita a un nuovo sistema di welfare, che valorizzi la qualità del servizio puntando molto sui gruppi di auto-mutuo aiuto.
Ascolto e consulenza qualificata, quindi, gli elementi indispensabili di sussistenza pratica per chi assiste un malato di Alzheimer. Lo sa bene il Presidente e fondatore del sodalizio caminese, Luciano Commisso, che da anni investe molte energie su questo versante. Per Commisso il servizio di “sportello telefonico” è una risorsa in più che si prefigge di aiutare i familiari dei malati di Alzheimer, seconde vittime di questa terribile malattia. A livello locale – afferma, sottolineando la volontà di estendere l’attività anche all’area della Bassa friulana e di coinvolgere maggiormente le foranie – la nostra associazione si prefigge di dare un aiuto concreto, sensibilizzando l’opinione pubblica sulla problematica, collaborando con i servizi sociali e promuovendo l’organizzazione di corsi e conferenze utili ai familiari del malato. “Vogliamo dare supporto “umano”, non clinico, per migliorare la qualità della vita di tante famiglie”.
L’associazione caminese, attiva dal 2005, si è allargata a 11 Comuni e oltre 50 mila persone residenti, organizza periodicamente incontri, in una sala che il Comune mette a disposizione. In quelle occasioni le persone che vivono a stretto contatto con i malati possono condividere le singole esperienze e gli stati d’animo, liberandosi in parte dal peso che li affligge. La malattia di Alzheimer, infatti, colpisce l’8% delle persone sopra i 65 anni e la demenza quasi l’1% della popolazione totale. Dati che non possono essere sottovalutati.

CAMINO

CONCORSO FOTOGRAFICO SULLE ICONE VOTIVE

Commissione biblioteca e Comune hanno indetto un concorso fotografico, gratuito e aperto a tutti. Tre le sezioni: stampe fotografiche in bianco e nero, a colori e d’epoca o riproducenti le originali d’epoca. Due per sezione le immagini da presentare che devono essere coerenti con il tema: “Icone votive e testimonianze di devozione popolare nel Comune di Camino al Tagliamento. L’arte lungo le strade di Camino.”
Si potranno presentare scatti inerenti immagini votive affrescate sui muri esterni delle abitazioni, capitelli, edicole o cappelle stradali, immagini isolate o montate a costituire piccoli altaroli devozionali, anche di modesto valore artistico, crocifissi, fregi e segni tangibili di una religiosità popolare. La scadenza per presentare le opere è fissata al 17 aprile, con consegna a mano, entro le ore 13, o tramite posta all’indirizzo “Comune di Camino – concorso fotografico – via Roma, 2 – 33030 Camino al Tagliamento”.
La cerimonia di premiazione delle tre foto scelte tra le tre sezioni avrà luogo durante la “Festa del vino e del toro”, dal 28 maggio al 2 giugno, presso la Sala Consiliare del Municipio. Il primo classificato riceverà un premio di 400 euro, il secondo di 200 ed il terzo di 100. I vincitori saranno avvertiti telefonicamente. Tra le opere presentate, la Commissione Biblioteca potrà scegliere 13 foto da pubblicare sul calendario 2011.

CODROIPO

“TERRE LONTANE” con Fabio Trevisan e Davide Orlandi, reporter per “Alle Falde del Kilimangiaro” e Abaco Viaggi

Tutto esaurito all’hotel “Ai Gelsi” di Codroipo alla serata-reportage su “Terre Lontane” organizzata da Abaco Viaggi. Fabio Trevisan e Davide Orlandi, rispettivamente di Gorizia e Bologna, sono stati i protagonisti dell’evento, in veste di mediatori culturali di Tour Operator Associati , T.O.A., oltre che accompagnatori in India e Filippine di Licia Colò, presentatrice di “Alle Falde del Kilimangiaro” e consulenti di viaggio della nota trasmissione televisiva. Introdotti dal Direttore Tecnico di Abaco Viaggi, Vanessa Padovani, hanno incatenato l’attenzione del pubblico con racconti, suggestioni ed esperienze di centinaia di viaggi in terre d’Oriente, vissuti con passi veloci e scattanti, da appassionati viaggiatori protagonisti, in solitaria o con i gruppi. Entrambi con curriculum di viaggi a dir poco incredibili. In meno di un’ora hanno potuto narrare solo una piccola parte di ciò che i loro occhi hanno visto in India, Yemen e nella meno nota, ma bellissima, isola di Socotra. Con l’ausilio di immagini, video e musica, i relatori hanno condiviso con il pubblico attento e partecipe delle grandi occasioni, le esperienze vissute, le forti emozioni provate in incontri straordinari o in situazioni avventurose. Il loro narrare, a volte, ha seguito strade svicolanti dal tema della serata ma tanta era l’urgenza di descrivere anche altri luoghi magici e non inseriti tra le mete turistiche di massa. Interessante il forum scattato tra il pubblico, visibilmente attratto da luoghi spesso solo immaginati o sconosciuti. Molte le domande, sollecitate dalle suggestioni dell’ascolto ma anche da curiosità di tipo pratico. Il ritmo della serata è stato siglato anche dall’esibizione di danza del ventre, dal rito in diretta della vestizione con il sahari e dalla presentazione dell’intero staff e del nuovo sito internet di Abaco Viaggi, che inserisce nei propri programmi anche i tour in terre lontane, in sinergia con T.O.A.

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag