FESTA PER IL 1° COMPLEANNO DI “QUELLI DELLA NOTTE – CHEI DI CODROIP” – CODROIPO (UD) 6 luglio 17

FESTA PER IL 1° COMPLEANNO DI “QUELLI DELLA NOTTE – CHEI DI CODROIP” – CODROIPO (UD) 6 luglio 17


Era un ordinato fiume di magliette colorate. Gratuito, ecologico, salutare.  
300 i partecipanti, più due cagnolini. 
Tutti riversati al Campo sportivo di Codroipo, con quell’allegria stampata sui visi e sulle gambe, pronte a seguire il gruppo scelto, tre tra i camminatori  (turbo-lenti, sprinteers e ali ai piedi) e tre tra i corridori o runners (principianti, medi, veloci) . 
Erano i partecipanti alla camminata e corsa delle 20.45 che siglava il primo compleanno  di “Quelli
della notte – chei di Codroip”. 

Ospite d’onore
Ivan Cudin, ultramaratoneta codroipese,  campione europeo della 24 ore e per tre
edizioni vincitore della Spartathlon.
  
 

Al fischio, tutti sono partiti, capitanati dai
volontari, e scortati dal furgone dell’Auser di Codroipo. 

Foto di rito a Villa
Manin e ritorno per fare poi festa con le magliette gialle di “Chei di
Codroip”, a sottolineare un traguardo in continua crescita, portato avanti
da 27 volontari che gestiscono con entusiasmo e ammirevole spirito di squadra
l’associazione spontanea che convoglia ogni giovedì mattina e sera e il primo sabato del mese oltre un centinaio di
persone di ogni età. 

Che vi trovano il beneficio della salute e della socialità. 
Tutti uniti dal valore del camminare e correre come antidoto all’obesità, diabete,
ipertensione, con il piacere della socializzazione e dello stare in
compagnia. 

Insomma, camminare e correre sono diventati una sorta di virus che genera
epidemia positiva e salutare,
sulle orme dell’esperienza di S. Giovanni di Casarsa
dove il Dottor Ciro Francescutto, medico dello sport, ha promosso il primo
gruppo notturno di cammino e corsa. Egli, in un video messaggio, ha ringraziato il gruppo di Codroipo, definendolo un costruttore di salute a costo zero per se stessi e per la comunità.



 Tutto è gratuito e non serve la
giustificazione in caso di assenza.


i RUNNERS

  E la maglietta gialla di “Chei di Codroip” è
diventata una bandiera da indossare con orgoglio e camminare e correre sono una
sorta di virus che genera epidemia positiva e salutare. 
Alla grande festa di
anniversario ogni partecipante  ha
ricevuto in  omaggio un segnalibro giallo
distribuito dai quattro giovani volontari, Caterina, Elisa, Vittoria e Thomas e
ha potuto cantare l’Inno delle magliette gialle, simboli di comunità e
benessere, sulle note di Bandiera Gialla. 
 
I camminatori e corridori non vanno in vacanza e continuano a ritrovarsi
a ogni età e in ogni stagione. 
Credendo nei valori della socialità e della
salute. 
Ogni
giovedì, dalle 20.30 alle 22.00,
 i
camminatori e corridori percorrono  sei, sette o otto
km, in base al gruppo di appartenenza. Si
cammina anche il giovedì mattina,
con ritrovo alle 8.00 presso il campo
sportivo
e un’ora e mezza di percorrenza. Il primo sabato del mese, dalle 18.30
alle
20.00,
è possibile partecipare alla camminata 
“Saluto al sole”.

Maggiori info sul sito cheidicodroip.wordpress.it

volontari


 

CAMMINATA Di GIOVEDI MATTINA 6 luglio 17  nel Parco delle Risorgive di Codroipo.
Esperienza da consigliare perchè in mezzo alla natura ancora protetta. In buona compagnia poi… è camminare è ancora più bello e salutare perchè corroborato da sane risate.

 

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag