CONCERTO PER LA FESTA DELLA MAMMA: SEDEGLIANO (UD) – TEATRO CLABASSI – 10 maggio 2015

CONCERTO PER LA FESTA DELLA MAMMA: SEDEGLIANO (UD) – TEATRO CLABASSI – 10 maggio 2015

Domenica  10 maggio,
alle ore 16.00, nella sala teatro 
“P.Clabassi” di Sedegliano, ha trovato vita  il grande Concerto lirico e
strumentale per  festeggiare la “Festa
della Mamma” e ricordare l’insigne figura di Suor Amelia Cimolino, la “Madre
Teresa dell’ovest”,  nata a Carpacco nel
1912 e scomparsa nel 2006. 
Per volontà dell’Associazione Amici del Teatro Plinio
Clabassi,  presieduto dalla signora
Gianna, e del  Comune di Sedegliano, il
concerto ha inteso offrire un’occasione di pregio per sottolineare la
figura di tutte le
mamme.  Hanno dato  lustro al concerto
il Gruppo Corale di Mels
di Colloredo di M. Albano, diretto dal Maestro Liliana Moro, l’ensamble di ben
dieci arpe della Scuola di Musica “Città di Codroipo” diretto dal Maestro  Serena Vizzutti, il soprano Elisabetta Jarc,
il mezzosoprano Ambra Gerussi,  il tenore
Salvatore Moretti, elementi dell’orchestra “VariEtà d’Arco” diretta dal M°
direttore Elena Allegretto. 
Il concerto, a libero ingresso,  è stato promosso in sinergia con il Comune di
Sedegliano ed il patrocinio del Club Unesco e dell’ Associazione Polse Ollavina
Halli.

 Pierina Gallina con Gianna Cuberli Clabassi, Ambra e Evita Gaudino e Sara Cuberli

                   Quartetto d’archi dell’orchestra “VariEtà d’archi”

  Gruppo arpe diretto da M.° Serena Vizzutti

video “Intervallo”

    Gruppo Corale di Mels, diretto dal M° Liliana Moro e arpe

                                       Salvatore Moretti, tenore, interpreta “MAMMA”

                                               Elisabetta Jarc, mezzosoprano

                                                  con Antonietta Cimolino, nipote di suor Amelia

 

                     La soprano Liliana Moro interpreta “Stelutis alpinis” con le arpe e “Amazing Grace”o “Grazia meravigliosa”

                                         Ambra Gerussi, soprano

                                        Ambra Gaudino e Sara Cuberli recitano la poesia per la mamma

                                                          Omaggio floreale a Gianna Cuberli, vedova di Plinio Clabassi

Pierina con Antonietta e Gianna

 

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag