come mantenersi giovani

come mantenersi giovani

1. Elimina i numeri che non sono essenziali. Questo include l’età, il peso e l’altezza. Lascia che siano i medici a preoccuparsene.
2. Conserva solo gli amici divertenti. Quelli depressi tirano verso il basso.
(Ricordatelo se sei uno di quelli depressi!)
3. Impara sempre:
Impara di più sui computer, sull’arte, sul giardinaggio, o qualsiasi cosa. Non far mai diventare pigro il tuo cervello.
‘Una mente pigra è la casa del Tedesco.’ E il nome del Tedesco è Alzheimer!
4. Apprezza di più le piccole cose
5. Ridi molte volte, per molto tempo e fragorosamente. Ridi fino a quando non ti manca il fiato. E se hai un amico che ti fa ridere, passa tanto tanto tempo con lui/lei!
6. Quando le lacrime appaiono, prendi, soffri e supera. L’unica persona che resta con noi per tutta la vita siamo noi stessi. VIVI fintanto che sei vivo.
7. Circondati delle cose che ami: La famiglia, animali, piante, hobbies, o qualsiasi altra cosa. Il tuo posto è il tuo rifugio.
8. Fai attenzione alla salute:
Se è buona, mantienila. Se è instabile, migliorala.Se non riesci a migliorarla, fatti aiutare.
9. Non farti seghe mentali. [questa frase non si riesce a tradurre, c’è un gioco di parole con il fatto di fare viaje de culpa, che dovrebbe appunto essere qualcosa come farsi seghe mentali, e quindi si suggerisce piuttosto di fare un giro al centro commerciale, un viaggio in un paese diverso]
10. Dillo alle persone che ami che le ami in ogni caso e ogni volta che ne hai la possibilità.
SE LA VITA E’ BELLA PERCHE’ NON SORRIDERE SEMPRE?
[anche se a volte è difficile, è pur sempre un dono bellissimo!]

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag