CODROIPO (UD) GRANDE CONCERTO DI INIZIO ANNO con due orchestre giovanili – 8 gennaio 2017 - Pierina Gallina news

CODROIPO (UD) GRANDE CONCERTO DI INIZIO ANNO con due orchestre giovanili – 8 gennaio 2017

Domenica 8 gennaio 2017, ore 17.00, al Teatro Benois, 4° edizione del Grande Concerto di inizio anno che ha suggellato l’unione di due orchestre giovanili: l’ Orchestra
giovanile  “ Città di Codroipo” diretta
dal M° Giorgio Cozzutti, con la collaborazione del M° Elena Blessano,  e 
l’Orchestra giovanile bellunese diretta dal M° Matteo Andri.
Due realtà a braccetto a sottolineare come la musica sia
un bene universale.

Atmosfera mitteleuropea si
è concretizzata nell’aria gonfia di quella musica che sa di passione,
di sacrificio, di emozione. Musica giovane che dà speranza al mondo e
all’idea di pace che vorrebbe pervaderlo. 



Prima e ultima parola a lei, alla Musica, quella che accomuna e mai divide.

Come inizio  la
pastorale per il “Concerto della notte di Natale” made Orchestra
Bellunese, diretta dal M° Matteo Andri, seguita dalla “Marcia turca”  quasi a visualizzare serpenti
incantati dai flauti e poi la Spagna vista con gli occhi del russo
Korsakof e le vibrazioni del Bolero di Ravel. 

 Da Vivaldi e il “Riposo
per il Santissimo Natale” alla  “Marcia solenne”  dedicata da Dvorak
nel 1879 a  Sissi e Francesco Giuseppe. per il loro anniversario di matrimonio. 

 In piena
Austria, nello sfarzo di corte. sembrava di vederli i sovrani, avanzare a
braccetto tra i sudditi che fanno loro ala. 

In divisa l’Imperatore e la
Sissi con ampio abito bianco stretto in vita… 

                        Codroipo ombelico d’ Europa grazie
alla
musica  e che musica!  

 Suggestione di luoghi immagini che
giocano a rimpiattino  con  le note e le loro
vibrazioni.  
 

 

 Ecco unirsi le due orchestre. Insieme, ad amplificare ogni voce degli strumenti che concorrono alla stessa melodia, come petali di un unico fiore. Si alternano i direttori per la Marcia Turca di Beethoven, la danza russa “Trepak” di Cajkovskij e la coinvolgente Polka di Johann Strauss.

 Doppio bis della Marcia di Radetzky, diretta dai due direttori in alternanza.  Pubblico entusiasta che batte le mani sul tempo indicato e la netta sensazione di aver asistito ad un Grande Concerto, con Grande Musica, degna di più ampi e blasonati palcoscenici.


Come nel progetto dell’assessore alla cultura di Codroipo,Dott. Tiziana Cividini, che vedrebbe Villa Manin placo ideale per concerti di questa portata, magari abbinato alla danza e ad altre realtà di pregio attive sul territorio.

Per info 
segreteria@scuolamusicacodroipo.it   www.scuolamusicacodroipo.it


L’Orchestra giovanile “Città di Codroipo , formata da
allievi e ​insegnanti della Scuola di Musica, si propone di confrontarsi con
musiche di vari autori e stili dando la possibilità ai suoi componenti di
sperimentare il divertimento, il piacere e l’impegno del suonare insieme.
Dal 2008, il suo percorso musicale si ​è caratterizzato
per lo studio di molti generi musicali dalla classica al jazz, alla musica da
film.

 M°  GIORGIO COZZUTTI… diplomato col massimo dei
voti al Cons.Tomadini di Ud e all’ “Ecole Normale de Musique” di Parigi.
Vincitore di vari primi premi assoluti in concorsi naz. e internazionali, Prof.
di pianoforte ed ed. musicale secondo il Metodo Willems, insegna in varie
scuole di musica parigine e friulane.
Si
interessa di vocalit
à
e direzione corale. È fondatore e Vice-Presidente in carica di
“MUSICAINRETE”  e referente nazionale del
metodo BAPNE.

E’ Vicedirettore della Scuola di Musica
“Città di Codroipo”

L’Orchestra giovanile bellunese  nasce nel 2014 da un’idea di Matteo Andri che
ne è anche il direttore musicale e artistico. 
Accoglie oltre 40 studenti provenienti da diversi Istituti Musicali
pubblici e privati della provincia di Belluno e Treviso.   Si avvale della collaborazione di musicisti
professionisti (membri di prestigiose realtà musicali quali la “Fenice” di
Venezia, la “Mitteleuropa” di Udine, I Solisti Veneti) che contribuiscono alla
crescita e alla maturazione del gruppo.
Numerose e apprezzate le
esibizioni. 


Condividi

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

lidia vendrame

proprio un bel concerto. bravissimi tutti

Rispondi

3 Gennaio 2017

Anonimo

E' stata una serata davvero emozionante. Complimenti a tutti Grazie

Rispondi

3 Gennaio 2017

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag