cambiare strategia

cambiare strategia

“Un giorno, un non vedente era seduto sul gradino di un marciapiede con un
cappello ai suoi piedi e un pezzo di cartone con su scritto:
“Sono cieco, aiutatemi per favore”
Un pubblicitario che passava di lì si fermò e notò che vi erano solo alcuni
centesimi nel cappello. Si chinò e versò della moneta, poi, senza chiedere il
permesso al cieco, prese il cartone, lo girò e vi scrisse sopra
un’altra frase.
Al pomeriggio, il pubblicitario ripassò dal cieco e notò che il suo cappello era
pieno di monete e di banconote.
Il non vedente riconobbe il passo dell’uomo e gli domandò se era stato lui che
aveva scritto sul suo pezzo di cartone e soprattutto che cosa vi avesse
annotato.
Il pubblicitario rispose:
“Nulla che non sia vero, ho solamente riscritto la tua frase in un altro modo”.
Sorrise e se ne andò.
Il non vedente non seppe mai che sul suo pezzo di cartone vi era scritto:
“Oggi è primavera e io non posso vederla”.

MORALE:
Cambia la tua strategia quando le cose non vanno molto bene e vedrai che poi
andrà meglio.

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

Avatar

Anonimo

bellissimo! come si fa ad insegnarlo?

Rispondi

27 Luglio 2010
Avatar

pierina

Ciao anonimo! Grazie per aver letto e per il messaggio. Parti dall aparte difficile…insegnare! meglio fermarci e provare a pensare a vedere le cose da un altro punto di vista. A volte funziona!
ciao e buona estate

Rispondi

27 Luglio 2010
Avatar

vera

sei una donna davvero speciale, mi manca molto la tua grinta, la tua allegria e profondità
a presto

Rispondi

27 Luglio 2010

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag