Arriva finalmente in Italia “Life in a day”

Arriva finalmente in Italia “Life in a day”

“Life in a day”, in italiano “La vita in un giorno”, è il documentario che ha lo scopo di raccontare come ognuno di noi vive una giornata tipo ( in questo caso è stato scelto il giorno 24 luglio 2010 ) filtrata attraverso il proprio obiettivo personale.
Ottantamila i video pervenuti per un totale di 4500 ore di girato. Al regista Kevin Macdonald e al produttore esecutivo Ridley Scott è toccato l’arduo compito di selezionare il materiale arrivato da ben 192 paesi diversi e creare così un risultato di “soli”, si fa per dire, 90 minuti.
3 gli italiani inseriti nel video, tra cui la famiglia Dalla Costa di Codroipo ( con Padovani Vanessa, le figlie Morgana e Maria Zoe e Sebastian nel pancione) con riprese girate da Andrea Dalla Costa. Nel Gennaio 2011 “Life in a day” è stato presentato al “Sundance Film Festival” ( il più importante festival di cinema indipendente che si svolge ad inizio anno nello Stato dello Utah, Usa. ), mentre è andato in onda in streaming su YouTube pochi giorni dopo, il 28 gennaio 2011, disponibile con i sottotitoli in 25 lingue.
Finalmente dopo tanta attesa, il primo esperimento di filmmaking, sarà proiettato su grande schermo. Sarà possibile assistere alla proiezione in varie città d’Italia, nello specifico a Firenze recandosi al cinema Odeon il giorno 6 ottobre 2011.
Mercoledì 5 Ottobre – Torino (Blah Blah)
Giovedì 6 Ottobre – Firenze (Cinema Odeon), Roma (Cinema Nuovo Aquila)
Martedì 11 Ottobre – Udine (Visionario)
Giovedì 13 Ottobre –Pordenone (Cinemazero)
Giovedì 20 Ottobre – Bologna (Biografilm Festival/Cinema Odeon)

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag