6 marzo 2012: Festa Indiana a scuola

6 marzo 2012: Festa Indiana a scuola

Pronti? Siiii
E allora si parteeee, con la fantasia, naturalmente. Sull’aereo diretto in India.  Ad annusare l’incenso e il the in foglie, a bere un the buonissimo, caldo caldo. ad ascoltare la musica indiana che non avevamo mai sentito prima. A salutarci col “Namasdè”. A vedere tante fotografie che ci fanno vedere come stanno i bambini in India. Non hanno niente di quello che abbiamo noi eppure sorridono sempre. A vedere meglio con il “terzo occhio”  ( “bindi” per gli indiani) che le maestre ci hanno dipinto sul viso. E a guardare sorpresi le maestre senza scarpe e vestite con i sari. Abbiamo imparato che si chiamano così i vestiti delle donne indiane.


 

                                                      Simonetta

                                    da sx: Giuseppina, Sandra, Paola, Maristella, Simonetta

                                    da sx: Raffaella, Giuseppina, Sandra, Paola, Maristella, Simonetta

                                                                con la piccola Gaia Z.

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag