26-28 luglio 2012: Tra Dalmazia e Croazia: Da Sebenicco a Pola

26-28 luglio 2012: Tra Dalmazia e Croazia: Da Sebenicco a Pola

                                                                          Dalmazia

 Sebenicco: Mare limpido, turisti ma non troppi. Salendo si trova il nucleo storico. Scale costeggiate da negozietti carichi di souvenir, Su, su e la GOSPE (Madonna) saluta da lassù, dal tetto della Basilica  a lei dedicata.

 Sebenicco non è nei circuiti turistici. A torto! Il sole è a picco. Meglio camminare su stradine ombreggiate dove mutande sono stese in ordine, sopra la testa. Un organo suona. proviene da una chiesetta. La porta aperta. Sedersi è istintivo. L’organo si ferma. Riprende. si capisce che le dita sono inesperte ma ugualmente inventano melodie gradevoli.

 Villaggio “Solaris” Sebenicco.  Meraviglia accogliente, con tutti gli ingredienti di una vacanza con la giusta dose di perfezione. “Dalmatian Village” propone il tipico villaggio dei tempi andati.

                                        Dal veliero sulla spiaggia …pomeriggio danzante

                                             E un amico paziente

                                                   Pola

                                                  Arena

                                            Antico Foro romano: Arco trionfale dei Sergi

                                                       Tempio di Augusto del 200 a.C.

 

                                                          Hotel Park Plaza Histria

 Gruppo jazz suona dialoghi stranieri. Tutto è tranquillità.

 Muore il giorno sul tagliere azzurro. La luna è portinaia del nero che incombe. Mangiatore di barche. Mangiatore di occhi.

 Fazana (Croazia): immagini senza tempo. Senza caroselli. Vere, semplicemente.

Condividi
Tags:
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag