21 aprile 2012: Libro 1 2 3 di Lia Bront in Biblioteca a Codroipo (UD)

21 aprile 2012: Libro 1 2 3 di Lia Bront in Biblioteca a Codroipo (UD)

Progetto trilingue promosso dalla Filologica e dal Comune di Codroipo. Scuola scelta: La scuola Infanzia di Rivolto. Conduttore: Dino Persello. Tre lingue in quattro incontri. Divertendosi con le filastrocche del libro di Lia Bront ” 1 2 3″ fino alla presentazione ufficiale in biblioteca. Presenti le autorità: Vice sindaco Bozzini, Filologica con Alessandra, Antonella ottogalli referente per lo sportello lingua friulana, l’ Autrice Lia e l’ Illustratrice Sandra.  

      I bambini “Grandi” della scuola dell’Infanzia di Rivolto (UD) sono pronti per la scena

 Il pubblico è attento e numeroso. Sta parlando Gottardo Mitri

 Tre lingue per comunicare (friulano, sloveno, tedesco) le filastrocche del libro 123 di Lia Bront

                                               Dino Persello intervista i bambini

                                                                 Lia Bront

                                               Sandra Manzini e Lia Bront

                                 Ogni filastrocca ha la propria animazione, curata dai bambini

                                                                     E si ride

                                                 Gaia,  Sandra, Dino, Lia

                                                            Paola, Maristella, Dino, Sandra, Lia

                                          Antonella, Alessandra, paola, Maristella, Sandra, Lia

Condividi
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

Avatar

Anonimo

Che bello quando noi fantasmini abbiamo recitato in sloveno,tedesco e furlan…grazie a tutte le maestre e a Dino.Anna.

Rispondi

23 Aprile 2012

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag