18 settembre 2011: 1° Memorial Matteo Boldarino per il trofeo AbacoViaggi

18 settembre 2011: 1° Memorial Matteo Boldarino per il trofeo AbacoViaggi


270 bambini “pulcini” in due campi di calcio, 270 magliette colorate e 540 gambette svettanti sull’erba verde a rincorre un pallone bianco e nero. Con loro, allenatori ad incoraggiarli, arbitri, genitori a frotte e volontari, a schiere, ovunque. In cucina, ai tavoli, a dare lo stop alle partite di 16 squadre provenienti dal Friuli e dal Veneto.Incuranti di Giove Pluvio minaccioso ma clemente, almeno fin quasi alla fine delle partite. Tutti vincitori. Tutti meritevoli di medaglia e del trofeo “Abacoviaggi” alla squadra. Tutti a Rivolto per ricordare un ragazzo di vent’anni che, dall’8 febbraio 2006, gioca sui campi del cielo, Matteo, autentica promessa del calcio e della Vita. C’ero anch’io, domenica, a ricordarlo bambino e a rivederlo in ogni bambino cui ho messo la medaglia al collo.

con il Presidente AS Rivolto, Valeriano



A MATTEO ( volato in cielo l’8 febbraio 2006)

Una pagina bianca
Mi chiama
A parlare di Te,
bambino con le ortiche sotto i piedi,
con la voglia di correre…sempre
e dormire…mai.

La vita ti urlava dentro,
voleva fare bolle
del tempo
speso a rincorrere un pallone
o a saltare una siepe.

E la risata
E la luce dei tuoi occhi,
furbi e vivaci
come quelli di una volpe innamorata.

Il mondo, il nuovo, il lontano
Ti chiamavano
Con quella sorta di mistero
Che veste di sole le illusioni.

Il cuore, quel cuore grande nell’aiutare,
nel voler bene, nel cantare…
Quel cuore si è fermato, sotto sera,
come la luce che si spegne
dietro le tende delle nuvole.

Tu ci guardi, ora, Matteo
Lo so.
Col tuo fare così simpatico
Tu fai l’occhiolino al nostro pianto
E metti insieme parole di bambagia
Per accarezzare quel nostro domani
senza di Te.

Condividi
Tags:
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag