16 aprile 2011: In giuria a “Buteghe di teatri”

16 aprile 2011: In giuria a “Buteghe di teatri”

Clâr di Lune
premiazione
con Elisa
giada e loredana


prove di streghe

Definisco fortuna la possibilità, per il secondo anno, di far parte della giuria
a “Buteghe di Teatri”, condotta da Clâr di Lune, la compagnia di tetaro di Bertiolo di cui sono socia onoraria. Spettacolo tra gli spettacoli, parata inesauribile di ilarità e fascino, candidata alla perfezione organizzativa in ogni ambito, dalla cucina alla location, all’accoglienza e al senso dello stare bene: tutto questo e molto altro a Pozzecco, sala San Giacomo, alla”Buteghe di teatri”,per la regia di Loredana Fabbro. “Il formadi senza viârs – l’inquisizione, le streghe, i ben andanti dal 1300 al 1500” era il tema. Tre le compagnie in concorso: Filodrammatica di S. Maria di Sclaunicco che ha presentato “Magde dal Borc”, storia di streghe e pozioni magiche, la Compagnia Brocchetta di Udine con “La Buteghe dal formadi” dall’immediata simpatia e l’Assemblea Maranese, vincitrice della scorsa edizione, con “La striga muta” espressa nell’originale dialetto maranese. La compagnia Brocchetta ha fatto il pieno di premi, aggiudicati dalla giuria e da tutti i commensali. Ha vinto, infatti, come miglior compagnia e l’attore Valdi Tessera è risultato miglior caratterista. Fuori concorso ha dato saggio del proprio valore recitativo la Compagnia “Clâr di Lune” che si è meritata applausi, complimenti e soprattutto l’arrivederci all’edizione 2012, dal tema “L’acqua di risorgiva, dal 1926 a oggi” con l’impegno del pubblico da tutto esaurito a non perdere il proprio posto a sedere, come a molti è successo quest’anno.

Condividi
Tags:
pierina gallina

pierina gallina

Ho un nome e un cognome che non si dimenticano. Sono appassionata di scrittura, poesia, viaggi, libri e persone, in particolare bambini e saggi. Ho pubblicato cinque libri e sono una felice nonna di 7 nipoti, da 6 a 18 anni, mamma di tre splendide ragazze, e moglie di un solo marito da quasi 50 anni. Una vita da maestra e giornalista, sono attratta dalla felicità e dalla medianità, dallo studio della musica e degli angeli. Vi racconto di libri, bambini, nonni, viaggi, e del mio Friuli di mezzo, dove sono nata e sto di casa, con i suoi eventi e i suoi personaggi. Io continuo a scrivere perchè mi piace troppo. Spero di incontrarti tra i fatti e le parole. A rileggerci allora...

YOU MIGHT ALSO LIKE

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti
Archivi
Categorie
Tag